Ricco e famoso

Antefatto. Qualche giorno fa, via mail con mia cugina.

Lei: Ho visto che hai sceneggiato dei fumetti!

Io: Eh, sì. Racconti, articoli, libri, fumetti… sembra quasi che le stia tentando tutte per diventare famoso.

Lei: Che c***o te ne frega di diventare famoso? Te devi diventare ricco!

Questa mattina, da tutta un’altra parte

“Oh, Dottor Borla, abbiamo saputo che ha scritto un libro!”
“…”
“Oh, Dottor Borla, vogliamo proprio leggerlo! Non so come una persona come lei ha potuto scrivere sull’odio”
“…”
“Oh, Dottor Borla, ci porta un libro (a testa)? Siamo proprio interessate a prenderlo!”
“Vedo se in macchina ne ho un paio che mi sono avanzate dalle presentazioni.”
“Oh, Dottor Borla, ci fa proprio un favore.”
Macchina. Bagagliaio. Due copie.
“Oh, Dottor Borla, però ce le deve autografare!”
“…”
“Oh, Dottor Borla, la ringraziamo davvero!”
“…”
“Oh, Dottor Borla, grazie grazie!”
“…”
“Oh, Dottor Borla, le faremo sapere dopo averlo letto!”
“…”
“Oh, Dottor Borla, a presto!”
“…”

Ok. Ma i soldi dei libri? Credono che, solo per averli scritti, la casa editrice me li regali?

Com’è che diceva mia cugina? Diventare ricco? Ma vaf******o!

Commenti

Betty ha detto…
Le persone famose, spesso, diventano anche stronze. Ricorda questa perla di saggezza
Melky ha detto…
Potevi almeno palpargli le tette.... una bella palpatina e almeno si innalza il morale......
Patty ha detto…
Sono d'accordo con Betty. Credo però che se uno fatica a diventare famoso e raggiunge il successo non da giovanissimo (che so, dopo i 30 anni) diventa un pò meno stronzo... ma ho comunque visto nella gallery che hai già i tuoi piccoli fans...
Andrea Borla ha detto…
Grande Melky! Adoro questi interventi "intellettuali"! Comunque, non valeva la pena.

@Betty: allora mi impegno a non diventare nemmeno famoso. Per la ricchezza non si pone di sicuro il problema :)
Andrea Borla ha detto…
@Patty: sì, i miei fans! Che carini!
Andrea ha detto…
un classico...

Quanto a Las Vegas, hai ragione, è una scommessa, però è una scommessa che voglio (vogliamo) vincere. Al momento siamo ancora nella fase embrionale, però negli ultimi tre giorni abbiamo ricevuto sei romanzi...
A presto!
Andrea
Kinda ha detto…
tipico.
Betty ha detto…
non so dove lasciare un commento su Odio, perciò lo lascio qui. Letto in 44 ore (non continuative!). Tra complimenti vari, mi limito al più banale: un bel libro, dove l'autore dimostra di saper scrivere bei racconti nonostante dica di non apprezzarli. Io ci penserei su!!!
Iburo ha detto…
Ehi, è mica colpa di tua cugina se tu sei troppo morbido. La prossima volta, dottor Borla, non perda tempo a diventare dottore, vedrà che i soldi li farà prima e meglio.
E adesso lasciami andare che ho un appuntamento con tua cugina...:)
la gatta ha detto…
oh dottor borla, fra qualche giorno vada a chiedere alle due se hanno letto il libro, gli chieda commenti e opinioni...
così' imparano a prendere cultura gratis!

:-)
Andrea Borla ha detto…
@Iburo: attento a mia cugina: è una che ha il vaf******o facile ;)

@La gatta: geniale! Lo farò di sicuro! "Allora, cosa ne pensate?" è una frase in grado di generare il panico più nero. Anche in chi "non paga per leggere"

Post popolari in questo blog

Gianrico Carofiglio

Regole utili e regole inutili

Antonio Caprarica