Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2012

Estate 2012

Si chiude per ferie. Anche quest'anno. Cervello spento, Facebook il meno possibile, una palma, la sabbia, il mare trasparente che svela un fondale, un quintale di libri da leggere (di cui uno, “Dizionario delle cose perdute” di Francesco Guccini, prima perso e poi inaspettatamente ritrovato come un dono inatteso), qualcuno da correggere, uno (forse) da cominciare a scrivere. Mi viene l'istinto di lasciare un pensiero prima della partenza, ma poi resisto: niente, nessuna parola, la dimenticanza e nulla più.

Resta solo l'eco dei libri che consiglio per l'estate, alcuni recensiti, altri in attesa di recensione, altri ancora colpevolmente rimasti sepolti sotto pile di libri in lettura.
Amanita di Simone Pazzaglia: tra moglie e marito... mettiti al riparo. È l'unica soluzione per sopravvivere. E lascia che certe questioni le risolvano tra loro, compresa la scelta delle armi e quella ancor più importante tra il duello e la guerriglia. La pace non è contemplata. La tregua, …

Farmaci e farmacisti: istruzioni per l'uso

Punti di vista
Lei: "Mi dà un test di gravidanza?"
Farmacista: "Eccolo, signorina! E auguri!"
Lei: "..."
Farmacista: "Be', auguri per tutto ciò che desidera!"

Donne e silenzi
"Ma tu hai mai preso il Viagra?"
"No".
"..."
"Dovrei...?"
"..."
A volte un silenzio dice più di tante parole.

Risposte inattese
Farmacista Giovane: "Per il suo problema gli do il Vagisys crema?"
Cliente (pensieroso): "Vagisys? Non mi sembra un nome appropriato".
Farmacista Anziano (dubbioso): "Mmmm".
Cliente (pensieroso): "Ecco, appunto. L'ha capito anche lui. Non che ci volesse molto: sono un uomo..."
Farmacista Anziano: "No..."
Cliente (pensieroso): "Meno male che c'è ancora qualcuno che ne capisce! Chissà cosa sarebbe successo se..."
Farmacista Anziano: "...dagli il Vagisys latte".
Cliente (pensieroso): "Non era la risposta che mi aspettav…