Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

Libriamoci 2014

Immagine
C'è una Giornata Mondiale per tutto. È un dato di fatto e lo si capisce  consultando l'elenco pubblicato da Wikipedia. Poi ci sono giornate che non sono mondiali ma restano pur sempre di tutto rispetto, come Libriamoci, un'iniziativa grazie alla quale vengono dedicati tre giorni alle letture nelle scuole. Quando squilla il telefono non ho idea di quale sia il motivo. La chiamata (che qui assume un significato quasi religioso) ha dietro una storia da non sottovalutare. La Maestra Patrizia annuncia la ricorrenza di Libriamoci ai bambini della sua quarta elementare. Uno alza la mano: "Ma io conosco uno scrittore!" "E chi è?" chiede la maestra. "Andrea Borla!". Uno famoso, insomma. E allora non si può non rispondere, non si può non presentarsi, non ci si può sottrarre a due ore di domande da parte di piccoli ma attenti esaminatori che, dello scrittore, vogliono sapere tutto, ma proprio tutto: il titolo del primo libro, perché scrivi, quanti libri…

Potere e conoscenza

Immagine
Le Edizioni Logus mondi interattivi Editore pubblicano Illusioni, una raccolta di tre fumetti brevi tra cui mio Potere e conoscenza con i disegno di Giovanni Alessi. La storia risale a molti anni fa, ai tempi di Odio e avrebbe dovuto essere uno dei racconti presenti nel romanzo. Il suo taglio fantastico, però, mi aveva convinto a sostituirlo con un altro: era finito in un cassetto (cartella dell’hard disk) in attesa di tempi migliori. Quei tempi sono poi arrivati grazie a Alessandro Napolitano, che cura ESP e i progetti de Il Foglio nel settore del fumetto. È stato lui a chiedermi una sceneggiatura breve e a mettermi in contatto con Giovanni. Quello che sosteneva Sergio Bonelli è proprio vero: il lavoro maggiore è quello del disegnatore. Giovanni è partito dagli studi per i personaggi, poi ha preparato le matite, è passato alle chine e infine al colore. Qualche passaggio di questo laborioso processo è visibile qui sotto. L’ultimo tassello delle undici tavole di Potere e conoscenza è stato…