Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2015

Tenebroso

Immagine
"Cosa leggete?"
La Vecchia (che non è anziana ma decisamente vecchia) lo chiede con un palese secondo fine. Passa il suo tempo dietro a un banchetto su cui giacciono una ventina di libri usati che degno soltanto di uno sguardo. Mi trasmettono un senso di antico, amplificato dal colore delle pagine che tende al giallastro. Sono vecchi i libri come la donna che cerca di venderli. "Si intitola Inganni e ossessioni" dico mostrando la copia del mio romanzo che prendo in prestito dalle mani di Fabio Izzo. "Ce ne sono tanti di inganni" commenta la Vecchia con fare sornione. "E anche di ossessioni". Annuisco perché non so cosa dire, tanto per smentire che "chi tace..." "Ma ci sono delle parolacce?" si informa. "No, be', parolacce...". "Bene! Pensi che una volta ho letto quattro pagine di un romanzo di Pavese e quello lì dava della bagascia a sua madre! Ma si rende conto? Della bagascia! A sua madre!" "La…

Messaggi, carte e post-it

Immagine
"Ciao. Martedì 30 giugno alle 21 presento il mio ultimo romanzo "Inganni e Ossessioni" a Borgaro, in Cascina Nuova. Mi farebbe piacere se potessi venire. Così potresti portare al mare un libro in più da leggere". Messaggio accattivante, personalizzabile all'occasione, sintetico e anche un po' ironico.  "Ciao. Grazie per l'invito. Ma se vengo, compro il libro e vado via? O devo per forza restare?" chiede qualcuno. "Io fossi in te la presentazione la eviterei". Credo fosse questo che voleva sentirsi dire, no? Altra risposta. "Ciao. Vengo volentieri, ma poi il libro me lo impresti?" Ci ho pensato un po' su, poi ho riciclato il messaggio di prima: "Io fossi in te la presentazione la eviterei".
Diego e Barbara, corpo, anima e voce della Piccola Sartoria Drammatica, avevano annunciato che si sarebbero presentati con un critico letterario. E così hanno fatto. È Minnie Miko-Mai, un bulldog francese. Il critico letter…