Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2006

Dopo l’estate niente oroscopi

Ho lasciato il mio posto al timone del blog, o meglio alla tastiera del pc, dicendo che gli oroscopi consigliavano riposo e ricarica al mio bistrattato segno. Ritorno dopo un mese e scopro, forse per la prima volta in vita mia, di cominciare a disaffezionarmi agli astri.
No, non è una conseguenza della scoperta di nuovi tre pianeti annessi al nostro sistema solare, e nemmeno del declassamento di Plutone a semplice asteroide: mio padre ne parlava già quindici anni fa e non sembrava per nulla preoccupato. È che nel guazzabuglio dei giornali estivi mi sono trovato in mano una copia di Vanity Fair. E da lì è cominciato il disastro.
Nulla da dire sul giornale, nel senso no comment che è meglio. Mi stupisce che ci scriva gente seria come Fiamma Satta, Daria Bignardi, Margherita Hack, Enrico Mentana. E poi c’è quel piccolo dettaglio del tempo di lettura degli articoli che mi ha dato un po’ fastidio… in calce a ogni pezzo c’è la scritta “tempo di lettura previsto: X minuti” che non ho capito be…

Silenzio

Ho bisogno di riposo, riposo e silenzio. E’ stato un anno di semina e di movimento, un periodo davvero difficile e pesante. Ok, lo dicevo anche l’anno passato, ma questo è stato più peso. Aveva ragione l’oroscopo: guai a chi non ci crede! E, in fondo, a questo proposito ha ragione anche Davide Monzini di Paramond: le cose brutte previste dagli astrologi si verificano sempre, mentre quelle belle…

E allora stacco la spina e arrivederci. Starò zitto per un po’, con buona pace di alcuni, se non di molti. A settembre sarò di nuovo pronto a lottare per pubblicare qualcosa, terminare di scrivere altro “o mantenermi vivo” come diceva Guccini.

A chi nel frattempo non sapesse proprio come occupare il tempo che ci separa dal rientro suggerisco di dare un’occhiata ai blog amici che consulto più o meno di frequente. Se ne ho dimenticato qualcuno fatemelo sapere: sono senza testa e non è una novità.

Buona lettura… e buon silenzio.

Roundhouse kicks – il blog di Chuck Norris
Stella Iasiello
Esperimenti Let…