Frasi maggio 2008

Tecnologie sconosciute
Ciò scritto la lettera con Uordi.
Uordi?!?

Dove?!?
“Sono iscritto all’albero degli ingegneri”.

Emigranti d’Oltralpe
L’altra settimana avevamo gente a cena. Allora sono andato in panetteria e ho chiesto tredici baguette. Ma la signora del negozio non sapeva dove metterle. Poi le è venuta un’idea ed è andata nel retro. È tornata dopo un po’ con un sacco nero, sai, di quelli dell’immondizia. Ci ha messo dentro le tredici baguette e mi ha consegnato la busta.

Lui: “Ma ti rendi conto di piacermi un sacco?”
Lei: “E quindi?”

Ingorghi catastrofici
Il cartello è stato portato via da una traffica di vento.

Vietato introdurre cellulari nelle cabine elettorali.
“Se ha un cellulare deve posarlo qui prima di entrare”.
“Perché? Sono venuto a votare, mica a telefonare”.

Mercato dell’antiquariato
“Minchia! Ho visto una cosa davvero cretina! Un libro lo vendono a milleduecentoeuro! Minchia, un libro!”

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Altra Enigmistica

Gianrico Carofiglio

Antonio Caprarica