Meno tre - Un anno... in un almanacco.


Quindici anni. Sono tante candeline quelle da spegnere sulla torta di compleanno de Il Foglio Letterario. Serve un bel respiro e polmoni allenati. E soprattutto serve un regalo da fare a noi stessi e soprattutto agli altri, ai lettori, a quelli che sono stati sempre lì, insieme a noi, per tutto questo tempo.
Come capita nella vita delle persone, anche in quella di una piccola casa editrice si alternano momenti belli ad altri difficili, soddisfazioni a ripensamenti. È inevitabile soprattutto per chi si pone come obiettivo quello di offrire sempre la qualità nell'editoria. L'importante è andare avanti a testa alta, ricordare il proprio passato e fare progetti per il futuro, non fermarsi mai, osare e resistere. Sembra quasi una missione... e in effetti l'impegno richiesto non è molto dissimile.

Come si può festeggiare un compleanno così importante? Il Foglio l'ha fatto con un almanacco curato da Andrea Borla e da Fabio izzo, con tanti racconti, reali o fantasiosi, che ci terranno compagnia mentre cancelleremo uno dopo l'altro i giorni del calendario, di quel 2015 che sta per arrivare. Un almanacco che è anche un'agenda su cui segnare i nostri impegni e appuntare i promemoria prima che scompaiano dalla nostra mente.

Un'agenda a cui hanno contribuito scrittori profondamente diversi tra loro, da Alessandro Cascio a Federico Guerri, da Maurizio Cometto a Bruno Panebarco, da Vincenzo Trama a Alessandro Napolitano. Tanti, davvero, troppi da elencare qui. Ed è proprio questo il pregio della raccolta, una coralità di contributi che offre possibilità al lettore di confrontarsi con tutte le sfaccettature della Casa Editricela poesiail cinema, i fumetti, gli autori cubani, la letteratura di genere (fantastico, horror, ecc.).

In questi quindici anni, dal 1999 come rivista e dal 2003 come editori, il Foglio ha dato voce a chi non la possiede e a chi ha qualcosa da dire, e l'ha fatto seguendo logiche diverse da quelle della grande editoria. Tutto è relativo, ovviamente, ma l'impegno resta ed è proprio questo che conta, che deve contare, che fa la differenza. L'Almanacco 2015 è lì a testimoniarlo.

 

Almanacco del Foglio Letterario

1999 - 2014 | 15 anni di editoria indipendente

AA. VV. a cura di Andrea Borla e Fabio Izzo

ISBN 9788876065316

€ 16,00 - Pag. 190

Commenti

Post popolari in questo blog

I sogni di Velia di Patrizia Gazzotti

Racconti Corsari 2017

L’Altra Enigmistica